Dell'Amore, Della Crisi, Della libertà, i dieci comandamenti, Poesie

Ricordati di santificare le feste

uomo-vitruviano-leonardo_823x780

Dimenticarsi di se stessi,

mettersi da parte,

dimenticarsi dei propri giorni,

Non accogliersi.

 

Lasciare che

il proprio tempo scorra,

senza segno

di se stessi

alla storia.

 

Lasciare che

il giro della meridiana

salti la nostra ombra

e non si accorga

della nostra presenza.

 

Ricordati di santificare le feste,

ricorda di santificare te stesso,

accogliti nella tua casa

e nutriti di te,

al banchetto della tua festa.

 

Che il tuo corpo

sia il Corpo di Cristo;

che il tuo sangue

sia il Sangue di Cristo;

e che la Domenica

sia il giorno della tua Resurrezione.

 

Che il tuo creato

diventi parte del Creato del Signore;

E che il Sabato

sia il giorno del meditato riposo

per ciò che hai fatto

e lasciato alla terra;

agli altri;

a te stesso.

Annunci
Standard

3 thoughts on “Ricordati di santificare le feste

  1. Ultimamente non mi ricordo neanche più di me stessa
    Giro senza una meta tra i giorni e le ore della vita
    Ho solo un lontano ricordo di un giorno bellissimo: credevo alle favole
    Grazie mille Guido, tra i tuoi versi ho riscoperto un piccolo mondo
    Felice weekend da Mistral

  2. Pur viaggiando senza meta, sei in grado di lasciare qua e là versi meravigliosi.
    Anche se ti perderai c’è tanta gente in cerca delle tue tracce.

    Felice weekend anche a te.

  3. Pingback: Pietra miliare | l'ultima chance

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...