Del Lavoro, Della libertà, Pensieri

Ma quale lavoro?

Non sprecate fiato in questi giorni! Sento solo dire che non ci sono ricette, da giornalisti, politici, sindacalisti, opinionisti.

L’unica ricetta è quella di lasciare liberi gli imprenditori i lavoratori di esserlo.

Basta alla richiesta di lavoro garantito, che è un non senso in questo momento della storia. In nome del lavoro garantito si sono commessi crimini nei confronti dell’umanità lavoratori statali assunti per clientelismo e mantenuti sempre allo stesso scopo, che rappresentano solo un peso per la società; industrie inquinanti e inutili che hanno letteralmente mangiato il territorio.

Lo stato deve mantenere chi del popolo non è riesce a trovare un posto di lavoro, ma solo chi non ci riesce  e non chi non vuole e basta! Dove per lavoro si intende solo quello correttamente corrisposto.

Basta con pulitori di scale a nero, telefonisti, gente schiavizzata. Basta con la burocrazia e basta con il lavoro statale inutile, tanto vale mantenere la gente con un sussidio minimo garantito che non li lasci alla mercé di schiavisti e caporali che ancora tanti sono nel nostro Paese.

Basta con le casalinghe a vita che spendono e spengono la propria vita. Ognuno deve essere responsabile del proprio futuro, ma mai abbandonato.

 

Bisogna cambiare tutto e cambiarlo ora. Occorre dare ai nostri figli un futuro radioso a loro misura e non a misura dei politicanti e dei falsi imprenditori, che posso riassumere con una sola parola: ASSOCIAZIONI MAFIOSE!

 

Annunci
Standard

2 thoughts on “Ma quale lavoro?

  1. Credo nella necessità di cambiare la coscienza del popolo, ma spero che tu abbia torto sull’assenza della sua Anima. Sarebbe persa ogni speranza!
    Grazie Mistral, Guido

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...