Della Crisi, Della libertà, Poesie

Estate

Mercurio arrampicato,

a traguardar tacche

mai osate prima.

Aria rarefatta,

che nulla par vivo

nell’attesa.

 

Accordo,

stipulato da tutto e tutti,

a non muoversi.

E anche io

non oso violar la regola,

pur se mai scritta.

 

Una mosca,

del patto

eroica unica violatrice,

mi mostra, a sua insaputa,

la vera natura

della mia condotta.

 

Paura di muovermi,

di volare,

di venir soppresso,

o anche,

solo,

di esser biasimato.

 

Ma non v’è azione

più dannosa

di quella non eseguita.

Non c’è alea,

o pericolo più grande,

del non aver tentato.

 

Non è.

Ma potrebbe bastare

un sol gesto e,

chissà,

domani

sarà.

Annunci
Standard

4 thoughts on “Estate

  1. Grazia Delvino ha detto:

    …sai perchè mi ha colpito? perchè come gli amanti dello scrivere più noti, sei riuscito con grande BELLEZZA a parlare di TE con ciò che ci è dato vivere nei semplici giorni che sembrano non portare nulla di nuovo..e invece vedi cosa sei riuscito a combinarci tu con il tuo cuore con un giorno d’estate qualunque!!!! GRAZIE per averlo condiviso anche cu me!

  2. Grazia,

    se è vero che è il cuore a scrivere, è altrettanto vero che è il cuore a leggere …
    e il tuo sa bene mettere in fila i pensieri per trasformarli in emozioni.

    Ti ringrazio per questo meraviglioso commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...