Della Crisi, Della libertà, Pensieri

Se questo è un uomo

Proprio in questo momento, in cui un pericoloso ritorno al populismo domina tutto l’Occidente; a causa dei forti fenomeni immigratori; a causa del terrorismo islamico; a causa della xenofobia da perdita del benessere economico.

Proprio in questo momento, in cui sempre meno persone potranno testimoniare direttamente, perché il tempo trascorre, le generazioni si susseguono e i ricordi sbiadiscono.
Proprio in questo momento, il giorno della memoria è necessario più che mai.
Per capire che non si può riversare sugli altri la colpa delle proprie condizioni.
Per capire a cosa la cecità della rabbia possa portare.

Perché potremmo fare tutti la fine di Primo Levi; o ancor peggio potremmo esser tutti come quei soldati nazisti.

 

Questo brano, poesia o incipit (chiamatelo come volete!) di Primo Levi al suo libro é la maledizione che lui manda a tutti coloro che non vorranno capire, che non vorranno ricordare.
E’ forse qui racchiuso il senso del giorno della memoria.

Se questo è un uomo

Voi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d’inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi alzandovi;
ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi

 

Ricordate!

Non dimenticatelo!

Non ripetiamo gli stessi errori!

Annunci
Standard

2 thoughts on “Se questo è un uomo

  1. Caro Guido, ti confesso che ho tanta paura
    L’ Umanità è capace di tutto nel bene ma soprattutto nel male
    Oggi, di Bene ne vedo poco, mentre la stupidità del male fa proseliti a iosa
    Grazie a te e a Primo L.
    Mai Dimenticare

    Un abbraccio da Mistral

  2. Le persone pensano, parlano e scrivono, pensando di non poter mai vestire i panni del cattivo.
    Ricordare serve soprattutto a questo: evitare di passare dalla parte del male.

    Un abbraccio a te Mistral.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...